• Informazioni: 030 63 42 483
  • comunicazione@casadellostudente.net

Il nostro Parent training sui DSA a Ome

Il Parent Training è un modello di intervento nato più di cinquant’anni fa nell’ambito della clinica applicata ai disturbi del comportamento infantile. La sua caratteristiche principale è quella di coinvolgere i genitori quali agenti di primaria importanza nello sviluppo dei figli, offrendo un aiuto specialistico a coloro che desiderano cambiare il modo di interagire con loro e promuovere lo sviluppo di comportamenti positivi (Benedetto L., 2017).

Secondo Celi (2010) gli obiettivi fondamentali del parent training sono cinque:

1.      Imparare a comprendere e a circoscrivere il problema del figlio;

2.      Imparare che il problema può essere affrontato;

3.      Imparare che ci sono strategie più adeguate per affrontarlo, conoscerle, scegliere le migliori e metterle alla prova;

4.      Modificare l’atteggiamento verso il problema del figlio, acquisendo la consapevolezza che le cose, entro certi limiti, possono essere cambiate;

5.      Trasformare il senso di colpa in consapevolezza che gli eventuali errori del passato possono servire per comportarsi in modo più funzionale in futuro.

In genere si prevedono da 4 a 10 incontri poiché, con meno di quattro, è difficile che nasca tra le famiglie un clima confidenziale e produttivo. Solitamente si prevede un incontro a settimana distanziando poi ogni 2-4 settimane, o anche mesi, le ultime sessioni, così da dare la possibilità ai genitori di sperimentarsi a casa. Uno o due incontri finali devono essere programmati per il follow-up. Ciascun incontro dovrebbe riguardare una specifica tematica con obiettivi e argomenti precedentemente condivisi con i genitori.

Nella letteratura internazionale e nazionale vengono riportate molte esperienze di PT per problemi comportamentali, ma pochissime per i Disturbi Specifici dell’Apprendimento. Questi ultimi, noti con la sigla DSA, sono definiti come l’insieme dei disordini neuro evolutivi caratterizzati da una specifica difficoltà nell’acquisizione di una o più abilità scolastiche (lettura, scrittura e calcolo) in bambini con un normale sviluppo intellettivo, una tipica esperienza scolastica, e in assenza di alterazioni neurosensoriali tali da giustificare la significatività nell’apprendimento (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders V edizione, APA 2013). Nei casi di Disturbi dell’Apprendimento il PT ha come obiettivo principe quello di sostenere la genitorialità al fine di favorire la risposta emotiva e l’atteggiamento educativo ottimali per la promozione delle competenze e del benessere del bambino in difficoltà.  Il PT si pone inoltre come obiettivo quello di facilitare la comprensione dei genitori in merito alle difficoltà scolastiche del figlio; solo con un’opportuna consapevolezza del problema, infatti, saranno capaci di aiutarlo a fare i compiti e migliorare l’apprendimento. Un altro scopo importante è quello di favorire il confronto tra realtà ed esperienze simili, promuovendo così un clima sereno in cui i genitori hanno la possibilità di rendersi conto di non essere i soli ad avere problemi educativi. Il gruppo consente infine di incrementare la fiducia nei confronti delle procedure che vengono suggerite, constatando che altri le utilizzano con soddisfazione.

La casa dello studente, in collaborazione con l’AGE di Ome propone un percorso di parent training rivolto a genitori di figli con DSA-BES.

Il percorso si articolerà in 5 incontri di due ore ciascuno sulle seguenti tematiche:

  • 26 Febbraio: aspetti legislativi e cognitivi
  • 4 Marzo: aspetti critici, risorse e potenzialità
  • 11 Marzo: strategie educative e relazionali
  • 18 Marzo: condivisione delle strategie educative con gli insegnanti
  • 25 Marzo: strategie di supporto al metodo di studio.

Gli incontri si terranno presso la sede AGE di Ome alle ore 20,30.

Per info e iscrizioni: cds.pda.bsovest@gmail.com

Vuoi approfondire gli aspetti legati ai DSA e ricevere il supporto di una nostra esperta? CLICCA QUI

A cura della Dott.ssa Francesca Cervati, psicologa Casa dello Studente

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Diventa fan su Facebook