fbpx
  • Informazioni: 030 63 42 483
  • comunicazione@casadellostudente.net

La CdS continua anche d’estate

Eccoci arrivati al suono dell’ultima campanella che sancisce la fine di questo anno scolastico, un anno ricco di fatiche scandite dalla Didattica a Distanza e dal distanziamento sociale. Casa dello Studente ha pensato di accogliere l’arrivo dell’estate con una serie di attività che permettano agli studenti di tornare ad incontrarsi e socializzare al di fuori dei banchi di scuola.

Nel mese di giugno, infatti, la Cooperativa darà il via ai play time estivi, centri ricreativi finalizzati ad integrare l’esigenza educativa e di socializzazione attraverso attività che siano non solo ludico-ricreative, ma anche formative per la crescita cognitiva, emotiva e relazionale di bambini e ragazzi. Il ritorno alla socializzazione dal vivo, tuttavia, non per tutti è facile ed automatico ed il lungo periodo trascorso in casa durante il lockdown, in alcuni casi, ha creato delle ripercussioni psicologiche varie e complesse.

Per rispondere alle fatiche che quotidianamente sentiamo nelle parole dei nostri studenti sono nati due servizi, finalizzati ad accompagnare gradualmente bambini e ragazzi ad un rientro positivo nella socialità dal vivo. La prima proposta è pensata proprio per loro, per tutti gli studenti della scuola primaria e delle medie che desiderano ritornare alla socialità attraverso il gioco.

Si tratta di un laboratorio dal titolo Relazioni. Un gioco alla pari che si terrà in presenza il 16, 18, 23 e 25 giugno. Obiettivo del laboratorio è supportare, attraverso l’attività di gioco, lo sviluppo e il potenziamento delle competenze relazionali di bambini e ragazzi, per promuovere una socializzazione positiva e costruttiva.

La seconda proposta è, invece, rivolta ai genitori e consiste in un Parent training intitolato Sì, qualcosa è cambiato, che si terrà in modalità online il 16 ed il 19 giugno, finalizzato a condividere esperienze e costruire strategie che consentano loro di affrontare le emozioni e le fatiche dei figli nel ritorno alla socialità.

Con l’arrivo dell’estate si apre anche il periodo dei compiti delle vacanze e dei temuti debiti scolastici. Le nostre filiali di doposcuola specializzato rimarranno aperte per tutta l’estate così da permettere a ciascuno studente di svolgere i compiti in compagnia, pianificare il recupero delle eventuali materie nelle quali sono stati rimandati e prepararsi al nuovo anno con l’aiuto e la competenza dei nostri tutor.

Per tutti gli studenti che desiderano approfittare del periodo estivo per allenare le proprie competenze linguistiche, Casa dello Studente ha organizzato per il mese di agosto un English Camp con l’obiettivo di potenziare la conoscenza della lingua inglese attraverso attività laboratoriali ed esperienziali.

I laboratori, in partenza il 2 agosto, saranno personalizzati sulla base dell’età dei partecipanti: Giocando con l’inglese per gli alunni della scuola primaria, English for fun per gli studenti della scuola media e English Lab per quelli delle superiori. Attraverso queste attività bambini ragazzi avranno la possibilità di utilizzare la lingua straniera per i principali scopi comunicativi, potenziando le conoscenze apprese e consolidando le abilità espressive indispensabili per gestire l’interazione verbale in vari contesti.

Per molti studenti la chiusura dell’anno scolastico coincide con l’inizio di nuovi percorsi. È questo il caso dei neo diplomati di quest’anno che, concluso l’esame di maturità, si confronteranno con la preparazione dei test di ingresso alle facoltà universitarie. In particolare, per gli studenti che intendono affrontare il test di ammissione alle Facoltà di Medicina e Psicologia, Casa dello studente ha creato i corsi di formazione specifica Obiettivo Medicina e Obiettivo Psicologia con avranno inizio il 12 luglio. Le attività formative saranno volte ad implementare le conoscenze teoriche necessarie a sostenere la prova, acquisire tecniche di gestione dell’ansia e scoprire strategie per la gestione del tempo e l’ottimizzazione del punteggio.

Si parla dell’inizio di un nuovo percorso anche per i bambini che, al termine dell’estate, intraprenderanno il primo anno della scuola elementare e si confronteranno, quindi, per la prima volta con gli elementi alla base dei processi di apprendimento. Dal punto di vista didattico è di particolare importanza, al termine dell’ultimo anno di scuola dell’infanzia, avviare specifiche attività di monitoraggio e potenziamento dei prerequisiti, in modo che il bambino sia pronto, all’ingresso della scuola primaria, per l’apprendimento formale della lingua scritta e del calcolo. Per loro Casa dello Studente ha in programma il laboratorio Pronti per la prima strutturato in 4 incontri a partire dal 30 agosto.

A cura della Dott.ssa Valentina Saleri, Psicologa Casa dello Studente

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *