• Informazioni: 030 63 42 483
  • comunicazione@casadellostudente.net

Perchè diventare tutor DSA?

I Disturbi evolutivi Specifici dell’Apprendimento (DSA) sono un gruppo di disturbi di origine neurobiologica delle abilità di base che interferiscono con il normale apprendimento della lettura, della scrittura e del calcolo. La principale caratteristica di questa categoria è proprio la “specificità”, ovvero il disturbo interessa uno specifico e circoscritto dominio di abilità lasciando intatto il funzionamento intellettivo generale. Ciò significa che per avere una diagnosi di DSA il bambino non deve presentare deficit di intelligenza, deficit sensoriali o neurologici, né problemi ambientali o psicologici.Rientrano nei DSA la Dislessia, la Disortografia, la Disgrafia e la Discalculia che riguardano rispettivamente difficoltà nella lettura, nella scrittura intesa sia come abilità ortografica sia come grafia, nel calcolo e nelle abilità matematiche in generale. I Disturbi Specifici dell’Apprendimento riguardano in Italia oltre 2 milioni di persone tra bambini, ragazzi e adulti. Secondo le recenti ricerche, circa il 3-4% degli alunni italiani manifesta un DSA. Questo significa che in una classe di 25 studenti è altamente probabile trovare un bambino o un ragazzo che manifesti una considerevole difficoltà negli ambiti della lettura, della scrittura e del calcolo. La legge n. 170 dell’8 ottobre 2010, “Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico”, ha messo in risalto l’importanza di riconoscere e diagnosticare i DSA, poiché l’osservazione precoce dello sviluppo delle abilità di apprendimento è fondamentale per contenere le manifestazioni disfunzionali del disturbo.  Allo stesso modo, è stata riconosciuta l’importanza di pianificare e creare interventi adeguati alle caratteristiche individuali dello studente e al suo percorso di studi.

Negli ultimi anni, quindi, sempre più spesso e in diversi contesti è prevista una figura che possa supportare gli studenti al fine di potenziare il processo di apprendimento: stiamo parlando del tutor DSA.

Proviamo a guardare più da vicino questa figura: chi è il tutor DSA? Cosa fa? Dove lavora?

Il tutor DSA è un professionista esperto in Disturbi Specifici dell’Apprendimento che, attraverso una formazione specifica, acquisisce le conoscenze e le competenze metodologiche, didattiche e relazionali utili a strutturare interventi specializzati e personalizzati, tenendo conto sia delle risorse sia delle fragilità di ogni studente. Il tutor DSA, quindi, affianca gli studenti nel percorso scolastico, in modo strutturato e continuativo nel tempo. In particolare, supporta il bambino o il ragazzo nella sperimentazione degli strumenti compensativi (come ad esempio la sintesi vocale, la calcolatrice, gli audiolibri, i software specifici…) e mette a punto insieme a lui un metodo di studio adeguato ed efficace al fine di migliorare le sue abilità di apprendimento, ridurre la fatica e soprattutto incrementare l’autonomia, l’autostima e l’autoefficacia. Il tutor DSA può lavorare in differenti contesti e collaborare con differenti figure, quali psicologi, logopedisti, insegnanti. Può lavorare a domicilio o in centri specializzati per il sostegno allo studio; in contesti scolastici può affiancare gli insegnanti senza mai sostituirsi ad essi, ma agendo in modo sincrono per il benessere dello studente.  La figura del tutor è molto importante per gli alunni con DSA poiché offre sostegno non solo didattico e di apprendimento, ma anche a livello emotivo e relazionale, divenendo un valido aiuto e una figura di riferimento per questi ragazzi e le loro famiglie. Infatti, oltre a fornire supporto e strategie utili ai genitori, può avere un ruolo di mediatore nei rapporti famiglia-scuola. Casa Dello Studente, riconoscendo l’importanza di questa figura, ripropone un corso volto a formare tutor specializzati per supportare l’apprendimento di studenti DSA o con altri Bisogni Educativi Speciali (BES). Destinatari del corso sono educatori, pedagogisti, psicologi e insegnanti che desiderino approfondire le loro conoscenze relative ai Disturbi Specifici dell’Apprendimento e acquisire strumenti pratici di intervento.

Il corso avrà inizio sabato 19 settembre e si concluderà sabato 24 ottobre 2020. Il termine ultimo per le iscrizioni è venerdì 11 settembre 2020.

Per maggiori informazioni CLICCA QUI

A cura della Dott.ssa Laura Laudicina, Psicologa Casa dello Studente

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Diventa fan su Facebook