• Informazioni: 030 63 42 483
  • comunicazione@casadellostudente.net

Sportello di Ascolto

Premessa e analisi del contesto

Il servizio intende rivolgersi ai ragazzi, ai genitori ed al personale scolastico. Il servizio psicologico rivolto ai ragazzi, attraverso lo sportello di ascolto, si pone come risposta alle esigenze e problematiche emotive e relazionali tipicamente adolescenziali, che spesso incidono in modo determinante sull’apprendimento scolastico e ostacolano il benessere generale dell’individuo.

L’esigenza di fornire uno spazio di ascolto ai genitori parte dal presupposto che la miglior “cura” per i ragazzi siano proprio loro.  E’ importante quindi che, nel difficile mestiere di essere genitori, essi abbiano la possibilità di essere ascoltati, capiti e, se richiesto, di ricevere un consiglio professionale.

Per quanto riguarda il personale scolastico, l’esigenza deriva dalla sempre maggiore presenza di situazioni molto diverse le une dalle altre, che richiedono ai Docenti delle scuole, competenze sempre più specifiche, maggiori risorse ed energie. Per questo è necessario che anche gli insegnanti trovino uno spazio in cui poter condividere le proprie difficoltà e in cui possano essere guidati nella gestione di quelli che sono i casi maggiormente impegnativi e difficoltosi, al fine di migliorare la percezione della propria efficacia e competenza, a livello sia personale sia scolastico.

Il progetto prevede quindi la creazione di uno spazio di ascolto all’interno della scuola a cui possano rivolgersi in assoluta privacy ragazzi, insegnanti, genitori e personale scolastico per esprimere vissuti, difficoltà o semplicemente per trovare un luogo di ascolto in un contesto personale privato.

Professionisti

Il servizio è gestito da uno Psicologo, regolarmente iscritto all’Albo degli Psicologi della Regione Lombardia, il quale è un professionista con competenze psicologiche e relazionali ed opera direttamente e fisicamente nella scuola per svolgere interventi specifici mirati al contenimento del disagio ed alla promozione del benessere di tutti gli utenti della scuola.

Il supporto psicologico si pone in chiave di consulenza e non di psicoterapia o diagnosi, proponendosi come strumento di aiuto in momenti critici o come supporto dell’efficacia degli interventi educativi comuni. I colloqui sono svolti nella massima riservatezza e nel rispetto della privacy, principi osservati dal consulente in forza del segreto professionale. Ricordiamo che, in qualità di Pubblico Ufficiale, la Psicologa è tenuta a svolgere eventuale segnalazione in presenza di reato o sospetto reato (es. violenza o abuso).

Finalità

La finalità del servizio e di ogni intervento deve riguardare il benessere di tutti coloro che fanno parte, direttamente o indirettamente, del contesto scolastico.

Quando

Il calendario e gli orari saranno da definire in base alle esigenze del committente e dei destinatari del progetto.

Dove

Il luogo sarà da definire in base alle esigenze del committente e dei destinatari del progetto.

Destinatari

Alunni dell’Istituto, docenti, personale scolastico e genitori.

Destinatari indiretti

  • Rete dei pari
  • Famiglia
  • Scuola
  • Istituzioni esterne
  • Servizi/esperti esterni specializzati

 

Obiettivi generali

L’obiettivo principale dello sportello di ascolto è di fornire uno spazio di fiducia in cui esprimere le proprie emozioni e vissuti per arrivare alla creazione di una relazione d’aiuto finalizzata ad una migliore comprensione e lettura dei problemi presentati e alla definizione di strategie per la risoluzione del problema. La Psicologa ha inoltre il compito di creare una rete con le Istituzioni del territorio, favorendo l’accesso degli utenti ai servizi esterni specializzati per ogni tipo di problema. Il servizio si pone anche in un’ottica di prevenzione delle situazioni a rischio con l’obiettivo che i soggetti siano in grado di chiedere un aiuto prima che la situazione raggiunga maggiori livelli di gravità.

Lo sportello rappresenta un’importante risorsa interna per la scuola stessa, in quanto fornisce la possibilità di far emergere eventuali punti deboli e di forza della struttura, in un’ottica di ottimizzazione dell’offerta scolastica: la serenità di tutti i componenti della struttura si rispecchia nel suo funzionamento e nel clima di benessere al suo interno.

Indicatori di efficacia e Aree di Intervento

È previsto un continuo monitoraggio riguardo indicatori di efficacia divisi per contenuti ed aree di intervento. L’Associazione Casa dello Studente ha inoltre a disposizione personale interno per la strutturazione di incontri monotematici come Genitorialità, Orientamento, Cyberbullismo/Bullismo, DSA/BES, Dipendenze. Tali percorsi verranno proposti nel caso in cui non si raggiunga il monte ore previsto dal progetto o su richiesta della committenza.

Metodologia

  • Colloquio psicologico
  • Osservazione
  • Gruppi di parola
  • Attivare verifiche in itinere (garantiti 2 incontri) con lo scopo di monitorare l’evoluzione del progetto
  • Valutare la soddisfazione dei partecipanti e l’efficacia del progetto attraverso la somministrazione di un breve questionario alla fine dell’anno.

Fasi progettuali

  1. Condivisione del progetto con il dirigente scolastico al fine di delineare gli obiettivi e le tempistiche delle varie attività proposte
  2. Presentazione del progetto ai docenti/personale scolastico, alle famiglie e ai ragazzi
  3. Realizzazione delle attività previste nel progetto (sportelli di ascolto)
  4. Verifica in itinere
  5. Restituzione finale dell’andamento del progetto con la condivisione di eventuali sviluppi futuri

Costi

Il costo è di 26,25 euro/ora (comprensivo di IVA al 5%)

Diventa fan su Facebook